mercoledì 7 dicembre 2016

Vaticano
Mercoledì 7 dicembre: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** L'Udienza generale di Papa Francesco
- "La vita è spesso un deserto, è difficile camminarci dentro, ma se ci affidiamo a Dio può diventare bella e larga come un’autostrada. Basta non perdere mai la speranza, basta continuare a credere, sempre, nonostante tutto"
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Iniziamo oggi una nuova serie di catechesi, sul tema della speranza cristiana. L'ottimismo delude, la speranza mai, chiaro? Ne abbiamo tanto bisogno, in questi tempi che appaiono oscuri, in cui a volte ci sentiamo smarriti davanti al male e alla violenza che ci circondano, davanti al dolore di tanti nostri fratelli. Ci sentiamo smarriti e anche un po’ scoraggiati, perché ci troviamo impotenti e ci sembra che questo buio non debba mai finire.
Svizzera
Patriarch Kirill urges Europeans to follow Christ contrary to public fashion
Interfax
Patriarch Kirill of Moscow and All Russia, who is visiting Switzerland, urged Christians not to cave in to the "mainstream" of public tastes, but following the martyrs' example to witness to unchangeable truth of God. "Modern society is inclined to see in the Church a certain system that serves to its demands and even its tastes. (...)
Ghana
Primo turno delle presidenziali: “No ad elezioni che ci dividono” dicono i Vescovi
Fides
Sono 15 milioni gli elettori chiamati oggi, 7 dicembre, alle urne per il primo turno delle elezioni presidenziali del Ghana. I candidati in lizza sono sette, ma il vero duello è tra il Presidente uscente, John Dramani Mahama, e il suo principale oppositore, Nana Akufo-Addo. (...)
Venezuela
MUD: Gobierno aceptó ayuda humanitaria a través de Cáritas
Globovision
El secretario ejecutivo de la Mesa de la Unidad Democrática (MUD), Jesús Torrealba, informó que según los representantes del Vaticano presentes en el diálogo nacional, el gobierno habría aceptado la apertura del canal humanitario a través de Cáritas, organización de la I​glesia Católica que ha recolectado toneladas de alimentos y medicinas para los venezolanos. (...)
Venezuela presenta nuevos billetes y monedas para hacer frente a la inflación (Efe)
Venezuela
“Il dialogo dovrebbe essere uno strumento per risolvere i problemi” afferma il Card.Urosa
Fides
"Si devono rimettere in libertà i prigionieri politici, che sono molti. E' necessario che il governo agisca in questo senso, perché sono persone ingiustamente detenute. La Chiesa non rinuncerà al dialogo ed è nel suo spirito continuare per questa via, ma si devono adempiere gli accordi firmati nel mese di novembre. (...)
Italia
Bartolomeo saluta la Puglia: “Non tacere lo scandalo della mercificazione umana”
Zenit
(Salvatore Cernuzio) Il patriarca di Costantinopoli conclude il suo pellegrinaggio con la Messa pontificale nella Cattedrale di Bari e l’invocazione a San Nicola. “Come cristiani non possiamo tacere davanti allo scandalo delle mercificazione dell’essere umano, del fondamentalismo religioso che pretende di agire nel nome di Dio, dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo e del depauperamento delle risorse naturali a vantaggio di pochi e a svantaggio di molti, soprattutto dei più poveri. La Casa comune, l’ambiente naturale appartiene a Dio e non siamo solo i suoi economi, non siamo nuovi dei senza Dio”. (...)
Italia
Referendum, il monito di Scola ai politici: "Ritrovate l'unità, necessaria la legge elettorale"
La Repubblica - Milano
(Zita Dazzi) “La politica ora ritrovi l’unità e faccia le riforme che la gente attende”, in particolare la riforma elettorale e misure a favore di chi ha più bisogno, i giovani, le fasce povere della popolazione. E’ questo il monito dell’arcivescovo Angelo Scola nel giorno della festa patronale. Parlando fuori dalla basilica di Sant’Ambrogio dove ha celebrato il solenne pontificale, il cardinale ha ricordato la figura di Ambrogio (...)
Rome Reports
Pope Francis addressed an enthusiastic crowd of more than 5,000 people in Paul VI Audience Hall. The pope did not spare any pats, kisses or cuddles  whilst walking towards the stage. Many of the pilgrims held their children out for the pope to bless them, and some were dressed in original ways. Pope Francis started a new series of catecheses about hope. First off, the pope warned that it should not be mistaken for optimism.  (...)
Italia
Scola: le emergenze dell’Europa e il ruolo dei cristiani
La Stampa
(Andrea Tornielli) Gli attentati fondamentalisti nel cuore del Vecchio Continente, la Brexit e i populismi nazionalistici «ci costringono a chiederci: quale Europa vogliamo?». Ma la domanda «potrebbe essere considerata ingenua», perché ci siamo «tranquillamente assuefatti» alla crisi e siamo di fronte ad «emergenze per le quali» l’Europa «non sembra avere sufficiente pensiero, né forza politica». Per questo i cristiani sono chiamati «a partire dalla realtà per lasciar emergere l’ideale, un senso per un cammino comune europeo». Nel tradizionale discorso alla città nella vigilia della festa di sant’Ambrogio il cardinale Angelo Scola si interroga sul futuro dell’Europa e di Milano. (...)
Congo (Rep. Dem.)
Rencontre autour des évêques catholiques pour un consensus avant le 19 décembre en RDC
VoA Afrique
(Eddy Isango) Des représentants du camp de ceux qui ont pris part au dialogue et l’opposition restée en dehors ont eu mardi à Kinshasa une rencontre autour des évêques catholiques. Ces échanges directs ont lieu pour éviter le chaos le 19 décembre, date de la fin du dernier mandat du président Joseph Kabila. (...)
Australia
Catholic Bishops of Australia Extend an Invitation to the Year of Youth 2018
ACBC Media Blog
The Catholic Bishops of Australia invite Catholics across the country to join in celebrating a Year of Youth from the beginning of Advent 2017 to the end of 2018. The Year of Youth celebrates ten years since World Youth Day was hosted in Sydney during 2008. It will focus on the theme, ‘Open New Horizons for Spreading Joy: Young People, Faith and Vocational Discernment’. The emphasis is on local discussion and dialogue in parishes, schools, youth groups and dioceses. (...)
Israele
Israele. Negato l’accesso alla teologa Isabel Apawo Phiri vicesegretario generale del CEC
Riforma.it
(Gaëlle Courtens) Trattenuta in aeroporto, interrogata, espulsa. Tutto nel giro di un pomeriggio. E’ successo ieri 6 dicembre alla teologa Isabel Apawo Phiri, vice-segretario generale del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), giunta insieme ad una delegazione ecumenica all’aeroporto “Ben Gurion” di Tel Aviv. Accusata dalle autorità israeliane di boicottaggio anti-israeliano non le hanno concesso il visto d’ingresso. Stando alla stampa locale si tratta di una prima assoluta, ed è capitato proprio a lei. (...)
Haiti
Le message des évêques de l’Église catholique d’Haïti à la veille de la Noël et du Nouvel An
La Nouvelliste
Dans leur traditionnel message de Noël, adressé au Peuple de Dieu, les évêques de l’Église catholique d’Haïti, au terme de leur 123e assemblée plénière ordinaire, à Lilavois, le 2 décembre 2016, ont lancé un vibrant appel pour le renoncement à la violence sous toutes ses formes et ont émis le souhait que la Noël cette année soit pour chaque Haïtien une source intarissable de joie, de paix et d'amour.  (...)
Agência Ecclesia
O Papa apelou hoje no Vaticano ao “reconhecimento” efetivo dos Direitos Humanos em todo o mundo, associando-se ao dia mundial que é promovido pela ONU a 10 de dezembro, evocando ainda o dia de luta contra a corrupção. “Nos próximos dias acontecem duas importantes jornadas promovidas pelas Nações Unidas: contra a corrupção - a 9 de dezembro - e a dos Direitos Humanos - a 10 de dezembro. São duas realidades estreitamente ligadas”, explicou, perante milhares de peregrinos reunidos para a audiência pública semanal na Sala Paulo VI. (...)
L'Osservatore Romano
(Raffaele Farina) Il Palazzo Apostolico è una casa particolare dove la vita quotidiana ancor’oggi, per certi aspetti, si presenta immutata rispetto ai secoli precedenti. Chi vi abita s’accorge d’esser messo continuamente di fronte alla storia. Nel Palazzo e nei giardini, immersi nel silenzio abbacinante del sole e del cielo romano, il tempo sembra scorrere incommutabile, in modo circolare, data la quasi assenza di oggetti appartenenti a un’audace modernità e la presenza degli elementi della natura. Pare non incidere troppo il ritmo frenetico d’una meccanicità che qualcuno vorrebbe quale emblema dell’inveramento del futuro nel presente; qui il tempo, connesso all’esistenza dell’universo, è rappresentazione in movimento dell’eternità.
Interfax
Patriarch Kirill of Moscow and All Russia stands in favor of the development of allied relations between Russia and France. "May God allow the tradition of good, allied relations to develop and help to build a realistic and mutually beneficial stance amid the current political challenges," he said in Epinay-sous-Senart, where the Russian Orthodox seminary is situated. During his visit to France, which began on December 3, the patriarch (...)
Vaticano
Il cardinale Stella spiega il nuovo documento sulla formazione sacerdotale. Tre parole chiave
L'Osservatore Romano
(Nicola Gori) La formazione dei sacerdoti ha bisogno di essere «rilanciata, rinnovata e rimessa al centro». È uno dei motivi che hanno ispirato la stesura della nuova Ratio fundamentalis institutionis sacerdotalis che, a distanza di quarantasei anni dall’ultima, viene promulgata dalla Congregazione per il clero nella solennità dell’Immacolata Concezione. Il testo — distribuito nel volumetto allegato all’edizione odierna dell’Osservatore Romano — rappresenta uno strumento efficace e aggiornato per la «formazione integrale» del prete: una formazione «capace, cioè, di unire in modo equilibrato la dimensione umana, quella spirituale, quella intellettuale e quella pastorale, attraverso un cammino pedagogico graduale e personalizzato», come spiega in questa intervista il cardinale prefetto del dicastero Beniamino Stella.
Vaticano
Viaggio nel palazzo apostolico. Come un palinsesto
L'Osservatore Romano
(Pietro Parolin) Nel libro dei Giudici c’è un suggestivo episodio utile ad introdurre l’oggetto del nostro volume. Al capitolo 14 si narra delle nozze di Sansone, di come uccise il leone, di come, tornando qualche giorno dopo a vederne la carcassa, trovò «che, dentro, le api vi avevano fatto un favo pieno di miele» che prese in cibo, di come l’accadimento gli suggerì il celebre enigma «Da colui che mangia è venuto fuori il cibo. Dal forte è uscito qualcosa di dolce» e la sua soluzione «Che cosa è più dolce del miele? E che cosa è più forte del leone». La tradizione cristiana ha visto in Sansone una prefigurazione di Cristo, del mistero della sua morte e della vittoria su di essa. La morte e risurrezione di Cristo hanno prodotto la dolcezza e la bellezza della salvezza del mondo e dell’annuncio della fede. Per analogia, si potrebbe considerare il martirio degli apostoli e dei discepoli come foriero di un medesimo frutto di bellezza e dolcezza.
Stati Uniti
Words are not enough — US must support Christians who survived genocide in Iraq
The Hill
(Carl Anderson and Most. Rev. Bashar Warda) Though it was never intentional, Christians in Iraq have suffered from U.S. action — and inaction — there, and the few who still remain represent a sort of living “collateral damage.” During the 2003 invasion, Iraqi Christians were often simultaneously viewed as Iraqis by the Americans, and as suspect “co-religionists” of the enemy by their neighbors. Such suspicion resulted in many Christian church bombings, and the kidnapping and murder of priests and lay people alike. (...)
L'Osservatore Romano
(Silvia Guidi) Tutto è nato da un lacerto blu, un tralcio di vite e parte di un vaso, notati alzando lo sguardo per caso, spiega l’architetto Maria Mari parlando del suo libro Cortile del pappagallo Hortus Conclusus, pubblicato in edizione bilingue italiana e inglese dalla Libreria Editrice Vaticana (2016, pagine 294, euro 48). Il libro è stato presentato il 6 dicembre nei Musei vaticani. Con le introduzioni dei cardinali Pietro Parolin e Raffaele Farina — che pubblichiamo in questa pagina quasi per intero — e quelle dell’arcivescovo Georg Gänswein, di monsignor Dario Edoardo Viganò, di don Giuseppe Costa e Gianluca De Marchi, il volume presenta rare foto d’epoca, immagini e ricostruzioni grafiche a colori squillanti di quello che doveva essere un affresco di grande valore, sia estetico che simbolico, una sorta di voliera virtuale piena di fiori, piante e animali selvatici.
(a cura redazione "Il sismografo")
Numerosi lettori ci hanno segnalato in queste ore un possibile refuso nell'intervista del Santo Padre a "Tertio" diffusa oggi dalla sala stampa vaticana. Nelle due versioni distribuite, in spagnolo e italiano, quando Papa Francesco fa riferimento alla sinodalità dice: «Una Chiesa sinodale significa che si dà questo movimento dall’alto in basso, dall’alto in basso. E nelle diocesi lo stesso».
Come si può leggere il Papa avrebbe ripetuto due volte «dall'alto in basso, dall'alto in basso». Con ogni probabilità ciò che il Pontefice avrà detto è «dall'alto in basso, dal basso in alto» proprio per sottolineare una dinamica di andata e ritorno che caratterizza il cammino sinodale, suggerita anche da una frase precedentemente pronunciata: «Questo è sinodalità. Non calare dall’alto in basso, ma ascoltare le Chiese, armonizzarle, discernere». 
Con ogni probabilità questo refuso è stato causato dalla trascrizione dell'audio in spagnolo, perché è possibile che i curatori abbiano scambiato per una frase ripetuta ciò che in realtà è una frase che contiene due idee diverse.
Senegal
Au Sénégal, musulmans et chrétiens s’opposent à l’avortement pour raison médicale
Urbi et Orbi Africa - La Croix 
Alors que l’Assemblée Nationale devrait adopter une loi qui permet l’avortement en cas de viol ou de danger pour la santé de la mère, les religions expriment leur opposition de principe à l’avortement. Le Sénégal, un pays composé de près de 90% de musulmans, a ratifié plusieurs Chartes relatives aux droits des femmes et à leur santé sexuelle, dont le Protocole (...)
Fondazione Ratzinger
Offriamo ai nostri lettori l’introduzione preparata da padre Federico Lombardi, presidente della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, per il volume XIII dell’Opera Omnia di Joseph Ratzinger, pubblicato in tedesco dall’editore Herder, che riunisce una serie di interviste rilasciate dal cardinale Ratzinger, oltre che il libro-intervista Luce del mondo, realizzato con Peter Seewald nel corso del Pontificato.
(F. Lombardi) Il  fatto  che  nel  corso  dell a  sua  attività  Joseph  Ratzinger  sia  stato  disponibile  a  concedere  molte  interviste  di  diversa  ampiezza ,  cosicché alcune di  esse  siano  di  importanza  tale  da  venire ritenute d egne di essere raccolte nella serie dell’Opera Omnia , è già  di per sé  una circostanza degna di nota.  (...)
Congo (Rep. Dem.)
Careful steps for Catholic Church tasked with pulling Congo back from crisis
Reuters
(David Lewis and Aaron Ross) The task of preventing Democratic Republic of Congo’s political crisis from spiraling into fresh conflict falls to the country’s Catholic Church, one of the few institutions to emerge from decades of turmoil with its credibility intact. The role as mediator of last resort illustrates the clout of the Church in Congo (...)
Libano
Patriarca Rai: un governo entro Natale, come regalo per rilanciare il futuro del Paese
AsiaNews
Il leader maronita invita le forze politiche a trovare un accordo, come avvenuto per l’elezione del presidente. Il consenso comune e la riconciliazione fra maroniti e sunniti saranno completi “con la formazione di un nuovo esecutivo”. Ma restano le divisioni interne e le lotte di potere. E gli “ostacoli” di “dimensione regionale” che operano per “indebolire” il mandato di Aoun.  (...)
Iraq
Patriarca caldeo: Salvare il patrimonio culturale iracheno minacciato dalla guerra
AsiaNews
(Louis Raphael Sako) Ad Abu Dhabi la conferenza internazionale dedicata alla salvaguardia del patrimonio culturale nelle aree di guerra. L’obiettivo è raccogliere 100 milioni per finanziare progetti e iniziative. Unesco: Tutela del patrimonio come “strategia globale contro l’odio e l’estremismo”. Mar Sako: “Bisogno urgente di azioni decise della comunità (...)
Paraguay
Cura acusado de abuso seguía en el cargo bajo protección de arzobispo
abc color
El párroco de Limpio, Silvestre Olmedo –acusado de manosear a una joven–, hasta el domingo último, seguía celebrando misa bajo la protección del arzobispo de Asunción, monseñor Edmundo Valenzuela. El obispo recibió la denuncia en su contra en setiembre pasado y no tomó ninguna decisión hasta que el caso cobró estado público. (...)
Congo (Rep. Dem.)
«À Bukavu, l’Église est comme les poumons qui permettent au peuple de respirer»
Urbi et Orbi Africa - La Croix
(Loup Besmond de Senneville) Les obsèques de Sœur Clara Kahambu, assassinée la semaine dernière dans l’est de la RD-C, sont célébrées mardi 6 décembre dans la cathédrale de Bukavu. Entretien avec Mgr François-Xavier Maroy, archevêque de Bukavu. Comment avez-vous réagi lorsque vous avez appris l’assassinat de la Sœur Cécile ? Mgr François-Xavier Maroy. Avec consternation. Sœur Clara a été assassinée en plein jour, dans sa paroisse. (...)
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "La Chiesa non cresce per proselitismo, ma per attrazione." (7 dicembre 2016)
Twitter

Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Venezuela
“Giustizia e pace” denuncia la grave situazione: 12 giovani scomparsi e ritrovati uccisi
Fides
La Commissione “Giustizia e pace” della Conferenza Episcopale del Venezuela esprime profondo dolore per gli eventi accaduti nella regione di Barlovento, stato di Miranda, dove i corpi di un gruppo di 12 giovani, fermati dai soldati il 15 ottobre, sono stati ritrovati il 28 novembre in una fossa comune. (...)
Agência Ecclesia
A confederação europeia da Cáritas lançou hoje uma publicação sobre as “barreiras” à imigração no continente e a necessidade de acolher e integrar estas populações. O texto intitula-se ‘Bem-vindos. Os migrantes tornam a Europa mais forte”, sublinhando as dificuldades que milhões de pessoas enfrentam para se tornarem membros plenos das sociedades em que vivem. A ‘Caritas Europa’ identifica, em particular, três “barreiras” que atrasam e, nalguns casos, impossibilitam a integração dos migrantes, (...)
Efe
La Archidiócesis de Río de Janeiro investigará las circunstancias del operativo en el que policías militares utilizaron hoy una iglesia para disparar balas de goma y bombas de gas contra los manifestantes que protestaban por los recortes que debate el parlamento regional. La concentración convocada frente a la sede de la Asamblea de Río de Janeiro, en el centro de la ciudad, contra el ajuste planteado por la administración estatal derivó en una batalla campal entre unidades de la policía militarizada y manifestantes. (...)
(en)  Brazilian cops battle protesters from church (FoxNews)
(a cura Redazione "Il sismografo") 
Riportiamo - così come hanno fatto in Venezuela alcuni organi di stampa online - la fotografia delle tre cartelle della Lettera del Segretario di stato cardinale Pietro Parolin inviata il 2 dicembre scorso, in modo confidenziale, ai Capi delle delegazioni dell'opposizione e del Governo che partecipano al dialogo nazionale per trovare una soluzione alla crisi in corso da mesi. La lettera è stata inviata anche ai Mediatori dell'Unione delle Nazioni del Sudamerica.
Zenit
(Anne Kurian) Les maires de grandes villes européennes se retrouveront au Vatican pour une rencontre de travail intitulée « les réfugiés sont nos frères », les 9 et 10 décembre 2016. Parmi eux, la maire de Paris (France), Anne Hidalgo. Les participants étudieront notamment un appel pour « réduire les risques d’une spirale de réactions catastrophiques », plaidant pour la fin immédiate de la guerre en Syrie, une Union européenne plus accueillante (...)
Indonesia
Il governatore di Giacarta processato per blasfemia il 13 dicembre
Fides
Il governatore cristiano di Giacarta, Basuki Tjahaja Purnama, detto “Ahok”, sarà processato il 13 dicembre dal tribunale distrettuale del Nord Jakarta per il caso di presunta blasfemia che lo riguarda e che nell'ultimo mese ha generato in Indonesia manifestazioni di massa di suoi antagonisti e sostenitori. Come comunicato dalla Corte, a giudicare il caso sarà un collegio di guidato dal giudice supremo Dwiarso Budi Santiarto, (...)
Ambito.com
(Maruro Federico) Una vez más, la Casina Pío IV será escenario de un encuentro convocado por el papa Francisco, que tendrá una fuerte impronta política. Bajo el auspicio de la Pontificia Academia de Ciencias, el Vaticano recibirá a más de 80 alcaldes, gobernadores y legisladores de todo el mundo para intercambiar opiniones sobre la problemática de los refugiados que afecta fundamentalmente a Europa, pero con fuertes repercusiones a nivel planetario. Bajo el lema "Europa: los refugiados son nuestros hermanos", (...)
(en) European mayors meet at the Vatican to discuss refugees (Carlos Marroni, Sole 24 Ore)
Vaticano
Papa Francesco e il ruolo di Pietro che «accompagna la Chiesa, la lascia crescere, la ascolta, armonizza e restituisce»
(a cura redazione "Il sismografo")
Sinodalità, comunità, unità nella diversità. Sono questi altri temi approfonditi da Papa Francesco nell'intervista rilasciata al settimanale "Tertio", la ricchezza degli ultimi due sinodi sulla famiglia, che dopo un lungo lavoro di dialogo hanno prodotto l'esortazione apostolica Amoris laetitia, che vuole proprio essere un vivo esempio di armonizzazione di tutte quelle differenze che animano la Chiesa. Nasce dall'incontro e dalla sinodalità l'Esortazione post-sinodale, dal «movimento che va dall'alto in basso» (su questo punto la nostra redazione ha notato tuttavia un possibile refuso della rivista "Tertio") e che ne ha sancito l'approvazione di più dei due terzi dei padri sinodali: custode e garante di questa unità è Pietro e Amoris laetita resta cum Petro e sub Petro. Segue il testo della domanda e risposta in italiano e spagnolo:
Vaticano
Sala stampa della Santa Sede
Rinuncia del Vescovo di Grajaú (Brasile) e nomina del successore
Nomina del Vescovo di Tricarico (Italia)
Nomina di Ausiliari di São Sebastião do Rio de Janeiro (Brasile)
Nomina del Nunzio Apostolico in Lussemburgo

Presentazione del Messaggio del Santo Padre Francesco per la 50.ma Giornata Mondiale della Pace
****
Rinuncia del Vescovo di Grajaú (Brasile) e nomina del successore
Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Grajaú (Brasile) presentata da S.E. Mons. Franco Cuter, O.F.M. Cap.
Il Papa ha nominato Vescovo di Grajaú (Brasile) il Rev.do P. Rubival Cabral Britto, O.F.M. Cap., finora Direttore del Colégio Paulo VI a Vitória da Conquista.
Rev.do P. Rubival Cabral Britto, O.F.M. Cap.
Il Rev.do P. Rubival Cabral Britto, O.F.M. Cap., è nato il 21 luglio 1969 a Jaguaquara, nello Stato di Bahia.
Turchia
Membri della Commissione d'inchiesta sul golpe fallito intenzionati a indagare sui contatti tra Gulen e il Vaticano
Fides
Alcuni membri autorevoli della Commissiona d'inchiesta turca incaricata di indagare sul fallito colpo di Stato del 15 luglio hanno manifestato l'intenzione di indagare sui contatti intercorsi in passato tra Fethullah Gulen – il predicatore islamico turco espatriato in Usa nel 1999, accusato da Ankara di essere l'ispiratore del fallito golpe – e la Santa Sede. (...)
Vaticano
Francesco: l’ottimismo può deludere, la speranza non delude mai
Vatican Insider
(Iacopo Scaramuzzi) «L’ottimismo delude, la speranza no! Chiaro?». Papa Francesco ha iniziato un nuovo ciclo di catechesi all’udienza generale del mercoledì, dopo quello dedicato alla misericordia in occasione del Giubileo appenaconcluso, sulla «speranza cristiana». «La speranza non delude. L’ottimismo delude, la speranza no! Chiaro? Ne abbiamo tanto bisogno, in questi tempi che appaiono oscuri, in cui a volte ci sentiamo smarriti davanti al male e alla violenza che ci circondano,davanti al dolore di tanti nostri fratelli», ha detto Francesco. «Ci vuole la speranza! Ci sentiamo smarriti e anche un po’ scoraggiati, perché ci troviamo impotenti e ci sembra che questo buio non debba mai finire». (...)
Pakistan
Cambiamenti climatici e strategie di adattamento. Quei venti milioni in fuga dal Pakistan
L'Osservatore Romano
(Filippo Giorgi) C’è ormai un largo consenso, basato su una molteplicità di evidenze, che stiamo assistendo a un riscaldamento del clima globale. La temperatura globale in superficie è aumentata di circa 0.9 gradi centigradi dall’inizio del ventunesimo secolo, la maggior parte dei ghiacciai continentali e dei ghiacci polari è in fase di recessione, il livello globale del mare è salito di circa venti centimetri (a causa dell’input di acqua dallo scioglimento dei ghiacci continentali e dell’espansione termica degli oceani che si riscaldano), la temperatura in troposfera (la parte più bassa dell’atmosfera terrestre) è aumentata in linea con il riscaldamento superficiale, gli oceani continuano ad assorbire calore.
Italia
Manuale di cyber-attacco contro Papa Francesco
CyberTeologia
(p. Antonio Spadaro S.I.) Date un’occhiata a questo tweet. Leggetelo perché adesso c’è bisogno di raccontare una storia nei dettagli. Questa è la descrizione di una vicenda illuminante e che fa capire come funziona in rete la strategia dell’opposizione anti-papale che, pur se piccola è molto rumorosa.  (...)
Nepal
Earthquake did not destroy Nepal spirit: Bishop
Matters India
(Santosh Digal) Colombo: An earthquake that devastated Nepal in 2015 did not destroy its people’s spirit of resilience, says the head of the country’s Catholic Church. “Survivors of Nepal earthquake might have lost some of their loved ones and property worth of millions, but they did not lose their indomitable spirit to rise to the occasion,” said Bishop Paul Simick, Vicar Apostolic Vicariate Apostolic of Nepal while addressing the eleventh Federation of the Asian Bishops’ Conferences (FABC) on Dec 4 in Colombo, Sri Lanka. (...)
Vaticano
Papa Francesco: a settimanale cattolico belga, “tutto quello che c’è” in Amoris Laetitia “nel Sinodo è stato approvato da più di due terzi dei padri”
SIR
“Tutto quello che c’è” in Amoris laetitia, “nel Sinodo è stato approvato da più dei due terzi dei padri. E questo è una garanzia”. Lo rivela il Papa, nell’intervista rilasciata al settimanale cattolico belga “Tertio”. “Una Chiesa sinodale significa che si dà questo movimento dall’alto in basso, dall’alto in basso. (...) 
Vatican Insider
(Cristina Uguccioni) Storie di convivenza tra cristiani e islamici. Viaggio nel quartiere più povero d’Europa, tra i fedeli legati da fiducia reciproca. Parlano suor Valeria Rubin e Narimane Deffas. «In tema di integrazione la Francia ha fallito. La politica assimilazionista, il cui obiettivo è trasformare ogni immigrato in un cittadino francese, non ha funzionato: ha prodotto ghetti miserabili nei quali le persone vivono come cittadini di serie B. Pretendere di imporre i propri valori come fossero assoluti e incontestabili, come se gli (...)